whats news

WhatsApp Marketing: una guida per iniziare

Il  leader indiscusso tra le applicazioni di instant messaging è senza ombra di dubbio WhatsApp, con i suoi 1,2 miliardi di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo.

I numeri in costante crescita di una delle applicazioni più popolari del momento,  non possono di certo essere ignorati quando si progetta un piano di comunicazione aziendale.

Vediamo come utilizzare al meglio WhatsApp per dar vita ad una strategia di marketing vincente.

Perché le aziende dovrebbero utilizzare WhatsApp?

La ragione principale per cui ai brand conviene utilizzare WhatsApp sta nel fatto che una buona parte dei clienti  lo utilizza. Ogni giorno vengono inviati più di 50 miliardi di messaggi.

Secondo una ricerca effettuata da Nielsen per comprendere l’utilizzo di Facebook Messenger, nei prossimi due anni il 67% degli utenti sarà sempre più propenso a comunicare con i brand attraverso le applicazioni di messaggistica, e il 57% degli intervistati dichiara di essere orientato all’acquisto presso aziende con le quali può interagire in modo diretto e istantaneo.

Inoltre le app di instant messaging hanno un alto tasso di engagement: il 98% dei messaggi vengono aperti e letti da mobile, e il 90% di questi vengono visualizzati entro 3 secondi dalla ricezione.

WhatsApp Marketing: strategie e suggerimenti

WhatsApp e Facebook, cambia la privacy e arriva il servizio for Business

Quando si pianifica una strategia di WhatsApp Marketing, bisogna tenere presente che l’app non offre nessuno strumento promozionale a pagamento e nessuna feature dedicata alle aziende.

Ciò comporta alcune limitazioni, ad esempio non è possibile creare un account business, non si può inviare contemporaneamente lo stesso messaggio ad un numero illimitato di utenti,  le liste broadcast consentono l’inserimento di un massimo di 256 utenti, quindi WhatsApp non è l’ideale per azioni di marketing su ampia scala.

Le possibilità di successo aumentano quando si è capaci di fare delle limitazioni  dell’app un punto di forza della  propria strategia.

Ricordate che come altri servizi di messaggistica mobile, parte del potere di WhatsApp è legato ai nostri smartphone, sentiti da tutti come qualcosa di più personale rispetto ai computer, quindi tutte le azioni che si intendono intraprendere via WhatsApp devono considerare e rispettare questo aspetto.

Dare vita ad un personaggio che rappresenti il brand e interagisca con gli utenti

Quando Absolute Wodka ha lanciato in Argentina la sua collezione di bottiglie Unique, ha utilizzato WhatsApp come canale principale per generare buzz. Il brand ha ideato e realizzato un contest molto originale che vedeva protagonista un party esclusivo e un buttafuori virtuale dal nome Sven. In palio due inviti per accedere alla festa esclusiva.

Come aggiudicarsi l’ingresso? Convincendo via WhatsApp Sven a regalare i biglietti.

La campagna ha generato oltre 1.000 immagini, video e messaggi audio che hanno dato vita ad un buzz all’interno della comunità.

Offrire un servizio di consulenza personalizzata ai propri clienti

whatsapp marketing

Il brand di lingerie Agent Provocateur ha utilizzato WhatsApp per offrire ai propri utenti aggiornamenti sui nuovi arrivi e sugli eventi in store.  L’iniziativa ha riscosso così tanto successo che l’azienda ha deciso di utilizzare nuovamente il canale WhatsApp per realizzare una campagna natalizia chiamata Ménage à Trois.

Gli utenti potevano invitare all’interno di un gruppo con il proprio partner un personal shopper in grado di guidare la coppia nell’identificare al meglio la wishlist natalizia, per poi suggerire il regalo più incline alla personalità della propria compagna/compagno.

È stata una piccola campagna che ha generato 112 conversazioni, il 31% delle chat ha portato delle visite in negozio, e il 61% si è convertito in traffico web.

WhatsApp Marketing tool

Per iniziare una conversazione utilizzando l’app è necessario salvare in rubrica il numero del destinatario del messaggio, per semplificare questo passaggio e facilitare la comunicazione con i brand, WhatsApp mette a disposizione una funzionalità  Click to Chat da inserire sui siti web e sui canali social, che permette di avviare la chat senza l’obbligo di registrare il contatto.

Esistono strumenti messi a disposizione da terze parti che consentono di impostare multi-account e gruppi, ma l’utilizzo di questi può essere rischiosi e si potrebbe correre il rischio di essere bannati o sospesi temporaneamente dall’utilizzo del servizio.

Il futuro del WhatsApp Marketing

whatsapp marketing

Depositphotos #69202269

Buone notizie in arrivo: a quanto pare in casa WhatsApp stanno lavorando per mettere a punto servizi e nuove funzionalità riservate ai brand.

La società ha annunciato:

In futuro analizzeremo i modi in cui brand e utenti comunicano attraverso WhatsApp, ad esempio studiando gli ordini, i messaggi relativi alle informazioni di spedizione, le transazioni, e sulla base di questi dati si potranno inviare messaggi promozionali che realmente interessano al cliente.

Non ci resta che attendere, per ora dovremo inventarci qualcosa di creativo che sia in grado di generare engagement con i nostri utenti sfruttando le attuali potenzialità dell’app di messaggistica più amata al mondo.

 

“In futuro analizzeremo i modi in cui brand e utenti comunicano attraverso WhatsApp, ad esempio studiando gli ordini, i messaggi relativi alle informazioni di spedizione, le transazioni, e sulla base di questi dati si potranno inviare messaggi promozionali che realmente interessano al cliente”.


Lenovo K10 Android Smartphone - Android 6.0, Quad-Core CPU, 2GB RAM, 128GB External Memory Support, 5-Inch Display (Black) - $84.99

from: Chinavasion Wholesale Electronics & Gadgets

Arriva lo ''Stato'' di WhatsApp - Cos'e' e come funziona

Novità in vista per la nota App di messaggistica del gruppo Facebook. Da un paio di giorni, infatti, il menù in alto della chat è cambiato e presenta una voce in più, ovvero ''Stato''. Di cosa si tratta? E perchè tutti dicono che sia un'idea copiata da Snapchat? Fondamentalmente si tratta della possibilità di pubblicare una foto, un video o una gif animata che sarà visibile per tutti i contatti. Tale foto, video o gif può essere corredata da un testo di commento, da delle faccine o dai disegni fatti a mano cioè esattamente quello che si può fare nelle Stories di Snapchat. Un'altra particolarità è che tale oggetto multimediale pubblico rimarrà visibile solo per 24 ore e poi scomparirà, esattamente come per Snapchat.Ovviamente è possibile sbirciare gli stati degli altri contatti e, volendo, limitare la visualizzazione del proprio solamente ai contatti desiderati giocando con le impostazioni della privacy.

A cosa serve? A nulla, per questo avrà successo!

fonte http://www.boorp.com/notizie_articoli_news_post/articolo_Arriva_lo_''Stato''_di_WhatsApp___Cos'e'_e_come_funziona.php#sthash.Q1y98VHk.dpuf

 

http://ste.india.com/sites/default/files/styles/zm_350x200/public/2016/11/06/544353-whatsapp-messenger.jpg?itok=acl-xiLP

Negli ultimi mesi, anche WhatsApp sta lanciando numerose novità. Una di esse è quella che riguarda la localizzazione degli utenti. Ovviamente, sarà l’utente stesso a decidere se far sapere agli altri dove si trova o meno e, soprattutto, a chi. Ad esserne preoccupati sono già in molti: c’è chi invoca ad una privacy sempre più violata e chi si preoccupa per l’equilibrio della propria relazione.

Altra novità riguarda il tasto “undo” che darà la possibilità agli utenti di cancellare o modificare il messaggio appena inviato. Quante volte ti è capitato di mandare un messaggio e di pentirtene subito dopo? Ecco, questa potrebbe essere un’ottima notizia per te!

 

 

AVG AntiVirus

WhatsApp sotto attacco, ecco il nuovo virus virale nei messaggi vocali: l'allarme della polizia postale
Nuovo allarme della polizia postale dal profilo Facebook “Una vita da social”

 

 "Non aprite le email, e soprattutto gli allegati, inviati da mittenti il cui nick è Whatsapp ma il cui indirizzo reale, in realtà, risale a soggetti tutt’altro che riconducibili alla nota applicazione. Si tratta di materiale contenente virus informatici".Se il virus viene aperto potrebbe infettare il computer, consentendo al pirata di controllare l'apparecchio colpito dall’infezione (è il caso dei cosiddetti trojan), riuscendo a verificare, anche a distanza, le combinazioni di tasti digitati sulla tastiera. Per esempio le credenziali di accesso del conto corrente online, quelle dell’email o del profilo Facebook potrebbero essere spiate da lontano, insieme anche ad altri dati personali.

Potrebbe interessarti: http://www.perugiatoday.it/cronaca/whatsapp-virus-messaggi-vocali-polizia-postale.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PerugiaToday/100142986753754

Whatsapp sul web

Non tutti sanno che  Whatsapp è accessibile anche dal computer! È infatti possibile installare l’estensione Whatsapp Web direttamente dall’account Whatsapp dello smartphone. Bastano pochi e semplici passaggi per completare l’installazione.

Andate su web.whatsapp.com > Aprite Whatsapp sul telefono

Su iPhone: andate su Impostazioni > Whatsapp Web .Su Android: schermata della Chat > Menu > Whatsapp Web. Su Windows Phone: Menu > Whatsapp Web

Scannerizzate con il telefono il codice QR che compare sul computer.

Da questo momento tutti i messaggi inviati e ricevuti saranno perfettamente sincronizzati e potrete accedere e utilizzare Whatsapp Messenger su entrambi i dispositivi.

 

Aliexpress INT

Per silenziare le notifiche di chat o di gruppo

Fortunatamente Whatsapp consente non solo di personalizzare le impostazioni di notifica, ma anche di silenziare le chat individuali o di gruppo! Finalmente il vostro telefono sarà muto come un pesce! Per ammutolire il vostro smartphone dovrete seguire questi semplici passaggi. 

Su iPhone e Android: Aprire Whatsapp > Aprire la chat da silenziare > Selezionare contatto/nome del gruppo > Silenzioso > Selezionare per quanto tempo si desidera disattivare le notifiche

Su Windows Phone: Aprite Whatsapp > Altro > Impostazioni > Notifiche > Nessuna suoneria di notifica

EasyHits4U.com - Your Free Traffic Exchange - 1:1 Exchange Ratio, 5-Tier Referral Program. FREE Advertising!
Offerte voli e low cost
Banner gennaio 2017 Image Banner 120 x 600
Ad
Stampa Stampa | Mappa del sito
© MiBa 20093 Cologno Monzese Policy sui cookie