Opportunità, consigli ,corsi

Offerte di lavoro in forte crescita nel settore It 

Il settore informatico continua a offrire opportunità di lavoro, con una incremento del 10% nel 2016 e previsioni in crescita anche per il 2017. Le principali posizioni oggetto di ricerca da parte delle imprese riguardano lo sviluppo di siti web, l’help desk e il ruolo di Project manager It, con stipendi che partono da 18 mila euro l’anno e possono arrivare a oltre 35 mila. E’ quanto emerge dall’analisi effettuata da E-work, una delle maggiori agenzie per il lavoro italiane, che in questo momento ha 20 nuove posizioni aperte nel settore. 

 

Cinque posizioni riguardano addetti allo sviluppo di siti web, che si occupano della riprogrammazione di siti internet aziendali e devono possedere un’ottima conoscenza del linguaggio di programmazione Php, un diploma di perito informatico e almeno 3 anni di esperienza nel settore. Le ricerche riguardano Parma, Omegna (Vb) e Roma e le retribuzioni lorde annue vanno da 30 mila a 35 mila euro. I dettagli sono pubblicati sul sito della società di lavoro (www-e-workspa.it). 

 

Sono inoltre aperte 10 ricerche per addetti all’helpdesk a Legnago (Vr), Pordenone, Roma e Milano. Sono richieste esperienza nell’utilizzo di software gestionali e nell’assistenza da remoto, buone capacità di ascolto e attitudine al lavoro in team, oltre a un diploma di perito informatico o laurea triennale in informatica con 1-2 anni di esperienza. Le retribuzioni vanno da 18 a 26 mila euro annui lordi. 

 

Infine, ci sono 5 posti vacanti per Project manager IT a Novara, Milano e Roma, con mansioni di pianificazione, controllo e chiusura di progetti di sviluppo e integrazione software, con particolare attenzione alla gestione operativa della produzione e del magazzino. Si richiede una laurea in ingegneria gestionale, precedente esperienza nel settore e un’ottima conoscenza dell’inglese. Le retribuzioni vanno da 20 a 26 mila euro lordi annui.

 

autrice

 

Aprire un'attività in franchising può essere una soluzione in tempi di crisi

 

Durante la recessione aumenta l’offerta di lavoro a fronte di una scarsissima richiesta. Nei periodi di crisi economica bisogna cercare idee che possano assicurarci un introito sicuro. Il franchising può esser visto come un’attività risolutiva per combattere la penuria di lavoro e di occasioni.

La scelta del franchising più redditizio

Aprire un’attività in franchising significa innanzitutto scoprire quale genererà più guadagno. Ci sono prodotti che in tempi di crisi finanziaria vengono “sacrificati”, mentre altri continueranno a esser venduti. Anche se non esiste un prodotto che assicuri una resistenza al 100% alla crisi, tuttavia alcuni beni restano di prima necessità e altri sono comunque irrinunciabili.

Non si può smettere di comprare

Il commercio ha risentito della recessione, ma nonostante ciò ci sono attività commerciali che vanno avanti e c’è gente che continua ad acquistare. Non è solo una questione di dividere la necessità dal lusso, di fare una scelta responsabile sui beni da possedere, ma un semplice discorso di vita: per vivere abbiamo comunque bisogno di spendere denaro e acquistare in beni e servizi che non servono unicamente alla nostra pura sopravvivenza.

Il franchising come rebranding

La crisi economica ha portato alla perdita di lavoro per molti lavoratori, anche liberi professionisti. Alcuni hanno risolto espatriando, ma per chi è impossibilitato a farlo il franchising diventa una soluzione ottimale come rebranding: ricreare da zero un proprio brand, una propria identità professionale.

Affidarsi al franchising significa quindi avviare da zero un’impresa senza realmente partire da zero, poiché si è affiliati a un brand esistente e vivo. In breve è come un’assunzione di lavoro a tutti gli effetti, pur con tutte le differenze del caso. Ma in pratica si fa parte di quel brand, poiché si stanno vendendo prodotti e servizi del marchio.

Creare un’attività in franchising durante la crisi

Se per qualcuno può sembrare un folle investimento aprire un’attività in piena crisi, tuttavia bisogna considerare che molti studi hanno provato che proprio in tempi di crisi economica sono le idee innovative o comunque redditizie che riescono là dove altri continuano a fallire. Idee nuove, a cui prima non avremmo mai pensato perché forti di un lavoro sicuro.

C’è da dire che il franchising viene a essere come un’imprenditoria a costi ridotti. Naturalmente ciò non vale per qualsiasi settore commerciale, ma esistono moltissime attività che richiedono un minimo investimento iniziale, anche di pochissime migliaia di euro.

Tra i vantaggi del franchising ci sono inoltre le tante agevolazioni che se ne ricavano: dalla scelta dell’infrastruttura al supporto del franchisor, alla riduzione del rischio d’impresa, perché ci si affida a marchi già conosciuti e che non stanno risentendo della crisi.

 

Autore Daniele Imperi web copywriter

Fonte: Article-Marketing.it

 

Sterilità ed infertilità

La sterilità è la situazione di una coppia in cui uno o entrambi i membri della stessa sono affetti da una condizione fisica permanente che non rende possibile il concepimento. Questo si verifica in caso di azoospermia, di menopausa precoce o di assenza di utero congenita. Si parla, invece, di infertilità quando una coppia, per cause relative all'uomo o alla donna, non riesce ad ottenere una gravidanza dopo un anno di rapporti costanti e non protetti. Il termine infertilità, quindi, al contrario di sterilità, non si riferisce ad una condizione assoluta, bensì ad una situazione generalmente .olvibile e legata ad uno o più fattori interferenti.

La presentazione gratuita rivela 1 inedito

consiglio per combattere

l'infertilità e rimanere incinta

in modo naturale in 60 giorni - Garantito!

 

PROSEGUI!

 

 

Come preparare la TESI

"COME PREPARARE LA DISCUSSIONE DELLA TESI DI LAUREA"

ACCESSO IMMEDIATO E GARANZIA 100% SODDISFATTI O RIMBORSATI
se il prodotto non ti soddisfa ti restituiamo i soldi

Clicca QUI!

 

 

AVG Ultimate

 

Come rinnovare il rapporto con il partner quando l’innamoramento è terminato
e i momenti di crisi aumentano

SCOPRI!

William Hill IT Italiano

I buoni regalo di Amazon

E una è una delle più grandi aziende di commercio elettronico statunitensi, con sede a Seattle nello stato di Washington, Stati Uniti d'America.

Amazon vende in Italia attraverso il sito www.amazon.it  possibile effettuare acquisti utilizzando una carta prepagata come ad esempio la Postepay.

Offerte voli e low cost
Banner gennaio 2017 Image Banner 120 x 600
Ad
Stampa Stampa | Mappa del sito
© MiBa 20093 Cologno Monzese Policy sui cookie